Francais English (United Kingdom) Deutsche
L'olio extravergine di oliva taggiasca

oliva taggiasca

 

Le origini della coltura dell' olivo nell' estremo Ponente ligure sono preromane e risalgono alle tecniche introdotte dai greci di Marsiglia a partire dal 590 a. C. che consistevano nell' innesto di olivo domestico sugli olivi selvatici spontanei della macchia mediterranea.


Gli alberi sono alti 10-15 metri, presentano un grosso tronco e possono contare anche alcuni secoli di vita.

Il ciclo produttivo si svolge nei mesi invernali, la raccolta delle olive avviene mediante l' abbacchiatura, percuotendo i rami carichi di frutta con una lunga pertica di legno.

Le olive sono raccolte dalle reti stese ai piedi degli alberi, quindi si procede alla mondatura per ripulire dalle foglie e da altre impurità. Per questa fase di lavorazione viene usato uno strumento chiamati chitarra.

Completata la mondatura,le olive vengono misurate e travasate in sacchi di iuta e quindi avviate al frantoio. L'olio ottenuto da olive Taggiasche è noto per il piu' basso grado di acidità presente sul mercato che di solito non supera 0,4%.

Il sapore è dolcemente corposo, rotondo, con vellutati retrogusti di mandorla, il colore è dorato velato.

 
Associazione Paesi Bandiera Arancione Res Tipica citta dell olio Bandiera Arancione - Touring Club Italiano Contea di Nizza - Paese membro Riviera dei Fiori citta-di-vinologo-medea

DOLCEACQUA.IT è un progetto web a cura di

Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Dolceacqua

Via Roma, 50 - 18035 Dolceacqua (Imperia)
Tel.0184206444 - Fax.0184206433
E-Mail: iat@dolceacqua.it -  SITO ISTITUZIONALE
C.F. e Partita I.V.A. 00250170081