Comune di Dolceacqua
Home >> Il Comune Informa >> Costituzione "Gruppo di Acquisto Pellet"

 

Si informano i Cittadini che si sta costituendo un “Gruppo di Acquisto Spontaneo(che non ha una struttura definita e giuridica, ma è frutto di una volontà comune, quindi non ci sono particolari vincoli da seguire) con l’obiettivo di acquistare   a condizioni favorevoli, il Pellet.

Contestualmente alla raccolta delle adesioni e delle relative necessità di quantità di acquisto, il Comune in collaborazione con AZZEROCO2 attiverà una procedura per l’attivazione di una Gara di Appalto per ricevere offerte dai produttori e distributori di Pellet in Italia (ca 150 aziende).

Le offerte saranno vagliate ed analizzate in funzione della qualità del prodotto, del prezzo e delle condizioni di pagamento.

Sarà poi il Gruppo di Acquisto, in piena autonomia, ad individuare l’offerta migliore e procedere alle prenotazioni e ad ai singoli acquisti.

Si invitano pertanto i cittadini interessati a compilare l’apposito modulo che può essere ritirato presso l’Ufficio Anagrafe o scaricato tramite internet sul sito Amministrativo del Comune entro e non oltre il 28 agosto 2010.

Si ricorda che la compilazione di questo modulo non è vincolante e non impegna all’acquisto, ma permetterà di far parte del Comitato che dovrà verificare ed individuare l’offerta economica migliore.

L’impegno avverrà solo successivamente, se si vorrà sottoscrive l’ordine e quindi solo dopo aver conosciuto le condizioni contrattuali ed economiche.

Più numerosi saranno gli aderenti e più facilmente si potrà ottenere un prezzo   economico per prodotti di qualità.

E’ inoltre possibile richiedere all’Ufficio Anagrafe o scaricare dal sito Internet del Comune, le informazioni tecniche sul Gruppo di Acquisto e sul Pellet, che sono state presentate alla riunioni di Venerdì 6 agosto.

 

           Il Consigliere Delegato                                           Il Sindaco

               Fabio Sbraci                                                  Fulvio Gazzola

 

Cosa sono gli Enti++

Enti++ nasce dalla collaborazione tra AzzeroCO2, Legambiente e Kyoto Club con l’intento di realizzare un percorso mirato all’ottimizzazione energetica del territorio, all’abbattimento delle emissioni di CO2 e al risparmio dei costi di gestione.
Il progetto si rivolge a tutti gli Enti Locali come piccoli Comuni, Province, Enti Parco, Comunità Montane, Università e consorzi, e si sviluppa in un percorso a tappe dove AzzeroCO2 propone interventi di riqualificazione energetica e azioni di sensibilizzazione ed informazione della cittadinanza.

Le fasi di ENTI++

La realizzazione del percorso di progressivo abbattimento delle emissioni prevede lo sviluppo di attività articolate in due fasi.

Fase 1

Questa è la fase dell'analisi dello stato di fatto, della valutazione e della pianificazione degli interventi durante la quale AzzeroCO2 elabora, sulla base dei dati forniti dall’Ente, un Documento di Analisi e Pianificazione Preliminare degli Interventi. Questo documento, una volta condiviso con l’Amministrazione, rappresenterà la base di programmazione per le attività da realizzare.

Fase 2

La seconda fase prevede la consulenza tecnica che comprende la progettazione esecutiva degli impianti, la realizzazione di capitolati speciali d’appalto e la stesura dei bandi di gara. Tale consulenza è di supporto alla realizzazione di interventi che riguardano: impianti a fonte solare (fotovoltaici e solare termico), impianti a biomassa, impianti a cogenerazione e reti di teleriscaldamento, impianti di riqualificazione dell’illuminazione pubblica, installazione di teli diatermici per le piscine, audit energetici di edifici.
Oltre alle attività indicate, l’Ente ha la possibilità di sviluppare altri progetti: adeguamento del regolamento edilizio in chiave sostenibile, raccolta differenziata porta a porta, progetti sulla mobilità (bike sharing, bus elettrici), progetti di forestazione.
Durante il percorso AzzeroCO2 supporta l’Amministrazione organizzando Gruppi di acquisto per diffondere l’impegno sociale dell’Ente e permettere ai cittadini di ottenere informazioni sulle possibilità di intervento e beneficiare di condizioni economiche vantaggiose. 

 

 

- Scarica qui il modulo di adesione

 

- Scarica qui la documentazione distribuita in occasione dell'incontro di Venerdì 6 agosto.