Comune di Dolceacqua
Home >> Ambiente: interventi e progetti >> Piccola Grande Italia

Da diversi anni il Comune di Dolceacqua aderisce al progetto "Piccol Grande Italia" che ha lo scopo di tutelare, valorizzare e diffendere i piccoli comuni italiani. L'Amministrazione, in particolar modo in questi ultimi anni, ha sostenuto battaglie ed iniziative atte a diffendere l'autonomia e la soppravivenza economiche di queste pur piccole entità, ma grandi contentori di tradizioni, storia e cultura oltre a luoghi ancora non intaccati dal forte disagio sociale presente nelle grandi cittò.

La partecipazione all'evento "Voler bene all'Italia" è probabilmente l'evento più visibile di adesione alla rete delle Piccola Grande Italia, che il Comune realizza con eventi specific normalmente legati a mercatini, presentazione di prodotti ambientali ed il coivolgimento dei ragazzi delle scuole.

 

Cos'è Piccola Grande Italia

"L’universale è il locale senza muri" Miguel Turga

Il 72% degli oltre 8.000 comuni italiani conta meno di 5.000 abitanti. Un'Italia dove vivono 10 milioni e mezzo di cittadini e che rappresenta oltre il 55% del territorio nazionale, fatto di zone di pregio naturalistico, parchi e aree protette. Questi 5.835 piccoli centri non solo svolgono un’opera insostituibile di presidio e cura del territorio, ma sono portatori di cultura, saperi e tradizioni, oltre che fucine di sperimentazione e fattori di coesione sociale. Una costellazione solo apparentemente minore, che brilla per la straordinaria varietà ambientale e per l'inestimabile patrimonio artistico custodito. Ricchezze ad oggi poco note e perciò da valorizzare.

Per assicurare un futuro a questa parte del Paese, Legambiente ha promosso PiccolaGrandeItalia. Una campagna il cui obiettivo è tutelare l'ambiente e la qualità della vita dei cittadini che vivono in questi centri, valorizzando le risorse e il patrimonio d'arte e tradizioni che essi custodiscono e combattendo la rarefazione dei servizi e lo spopolamento che colpiscono questi territori. Affinché non esistano aree deboli, ma comunità messe in condizione di competere.

Un percorso impegnativo e appassionante, ripetutamente incoraggiato da personaggi illustri come l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, che ha spesso sottolineato come la valorizzazione dei piccoli comuni sia per il nostro Paese "una straordinaria opportunità da cogliere".

La mobilitazione di Legambiente afferma il valore di questa PiccolaGrandeItalia come custode dell’identità e della memoria storica del Belpaese. Diffusi in tutto lo Stivale, i piccoli comuni sono una rete che eccelle nella tutela dell’ambiente e nell’artigianato artistico, e brilla per la qualità culturale del territorio. Coniugando sapientemente saperi antichi e innovazione tecnologica, sperimentazione e qualità, inoltre, questa PiccolaGrandeItalia getta le basi del nostro futuro

 

Cos'è l'evento "Voler Bene all'Italia"

Questa nostra terra, dove ogni valle e ogni cima ha un nome di famiglia, dove, a scavare colline, ci si accorge che sono tombe sulle quali noi siamo cresciuti, senza che mai si sia rotto nei millenni il filo della parentela con quei sepolti". “Allora, nasce dentro di noi come un intenerimento e si sente allora, come non mai, di volere bene, ma molto bene, all'Italia”. (dal carteggio tra Pietro Pancrazi e Piero Calamandrei, intellettuali antifascisti)

Dalla suggestione di questo carteggio tra i due intellettuali nasce il nome Voler Bene all’Italia, con cui Legambiente ha battezzato la giornata di festa dei e per i piccoli comuni.

Una festa che si ripete ogni maggio dal 2004 ed è realizzata con la partecipazione, il patrocinio e la collaborazione di diverse realtà.

Una giornata di festa diffusa su tutto il territorio nazionale, in cui i borghi più belli e più caratteristici d' Italia, riaprono le porte a cittadini e turisti mostrando i propri tesori, attraverso degustazioni, visite guidate, percorsi naturalistici, mostre, convegni, rappresentazioni folkloristiche e poi musica, sagre, spettacoli e attività ludiche, per tutti coloro che in questi luoghi vivono, ma anche per quanti hanno imparato ad apprezzarli ed amarli, un'occasione per scoprire i tanti gioielli che si nascondono dentro questa Italia poco nota, ma non meno suggestiva.

 

Maggiori informazioni su www.piccolagrandeitalia.it