Comune di Dolceacqua
Home >> L'Amministrazione Risponde >> I lavori in corso e futuri dell'attuale Amministrazione

Alcuni cittadini ci hanno richiesto di conoscere le attività che ha in essere l'attuale Amministrazione. Perchè queste informazioni siano considivisibili a tutti, alleghiamo copia del Comunicato Stampa emesso ai primi di agosto sull'argomento.

 

Dolceacqua, un paese in attività…..

appaltati lavori per ca 1,5 milioni di euro,  presentati progetti per oltre 3 milioni di Euro,  e concordati con privati  progetti per la costruzione di oltre 90 nuovi parcheggi

Un inizio estate all’insegna dell’avvio di importanti lavori e della pianificazione di opere determinanti per lo sviluppo del Paese. Già in corso i lavori di ampliamento del Cimitero per un valore di 215.000 euro, sono stati appaltati ed affidati ulteriori interventi che avranno  inizio nei primi giorni di Settembre:  i lavori di restauro del Castello dei Doria per un importo di 1.100.000 Euro (di cui 850.000 fondi FAS) appaltati alla Cooperativa Archeologia, ed  i lavori di proseguimento del primo lotto della strasa interpoderale “ponte lotta – caneo” appaltati alla Ditta Marino per un importo di 170.000 Euro.

Mentre a breve saranno appaltati gli interventi riguardanti la realizzazione della rete fognaria e dell’acquedotto nella Zona di Casiglian, oggi residenza di molte famiglie il cui intervento permetterà non solo l’allaccio fognario evitando l’utilizzo delle fosse oggi presenti ma la cui  funzionalità nel tempo potrebbe essere causa di danni ecologici, ma in particolar modo si porterà l’acqua potabile sulla porta di casa di ca 25 famiglie, che oggi usufruiscono del servizio attraverso l’utilizzo di lunghe tubazioni che d’inverno gelano creando notevoli disagi.

Nel contempo l’Amministrazione sta lavorando ad altri importanti progetti  per lo sviluppo futuro del Paese,  come il proseguimento della Strada di Circonvallazione per il quale è stato presentato un progetto alla Regione di 1.500.000 Euro ca,  ed il proseguimento della passeggiata lungo il Nervia, per la quale è stato nei mesi scorsi inviato un progetto più ampio che riguarda  la messa in sicurezza degli argini a valle del Paese, per un valore di 800.000 euro attraverso i fondi del’8 per mille gestiti direttamente dalla Presidenza del Consiglio.

A questo si aggiunga la presentazione di un progetto per la costruzione di ca 70 box e 20 posti auto, nel centro del Paese da parte di privati dietro gli stimoli e la regia dell’Amministrazione Comunale.

Un piccolo Paese ma con grandi progettualità ed una visione di espansione volta a migliorare la vita qualitativa del cittadino anche con uno sguardo allo sviluppo economico dell’intera comunità già oggi sempre più sostenuta dal comporta turismo, che fa segnare importanti dati positivi a conferma del corretto  percorso intrapreso negli ultimi anni.